Questo Sito utilizza cookie analytics di terze parti al fine di raccogliere informazioni aggregate sul numero degli utenti e su come visitano questo Sito. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Il Gruppo crede nei giovani non solo inserendoli in azienda come agenti di cambiamento, ma anche supportandoli nello sviluppo delle loro iniziative imprenditoriali.

Mario Di Loreto
Mario Di Loreto

Direttore People Value

Nuove sfide di mercato, maggiore vicinanza al cliente e il crescente ruolo di Telecom Italia come abilitatore della vita digitale del Paese richiedono lo sviluppo di nuove capacità e professionalità all’interno dell’azienda. La risposta è duplice: investimenti nello sviluppo delle competenze interne e inserimento di giovani in grado di trasferire nuove conoscenze ed energie in azienda.

Il nuovo piano industriale ha previsto, infatti, un piano di remix di competenze e ricambio generazionale nell’arco di quattro anni.

Già a partire dal 2013 sono state inserite oltre 200 persone, che stanno seguendo un programma di formazione di due anni.

Tutto questo si riflette in un ripensamento del modo di vedere l’azienda: un’azienda che crede nel futuro e vuole contribuire alla trasformazione culturale, sociale ed economica del Paese. Un ruolo che sottolinea l’importante impatto di Telecom Italia sul sistema economico: l’azienda oggi contribuisce a generare circa lo 0,7% del valore aggiunto del PIL italiano.

Certificazione Top Employer per il terzo anno consecutivo

scopri le opportunità nel gruppo

telecomitalia.com/carriera LinkedIn

Il Gruppo nel 2014

66.016
dipendenti
43oredi formazione
pro capite
96%dei dipendentihanno partecipato ad almeno una attività di formazione
63.023personecoinvolte in corsi in aula, online e training on the job

Evoluzione della curva d’età

Dati riferiti a Telecom Italia S.p. A.

Scopri di più sulla strategia per le persone
e sui dati su formazione, diversity e sicurezza

Nuova attenzione alle persone:
benessere e valorizzazione delle competenze

Possibilità di crescita, nuovi servizi per il bilanciamento lavoro-vita privata, possibilità di cambiare attività e di esprimere le proprie potenzialità sono le esigenze espresse dalle persone di Telecom Italia. Esigenze che sono state tradotte nelle nuove politiche dedicate alle persone e in un nuovo progetto di benessere in azienda che copre sei aree chiave.

I numeri delle iniziative per il benessere delle persone:

servizi per la famiglia

21 asili nido

4.000 dipendenti iscritti a università online convenzionate

supporto alla persona

740 prestiti erogati

2 fondi
pensionistici
dedicati

bilanciamento vita-lavoro

38 sportelli con servizi di lavanderia, edicola, disbrigo pratiche

16.000 persone trasportate giornalmente da navette o da altri servizi

benessere e salute

> 380 dipendenti che hanno usufruito del centro People Caring

1 assicurazione sanitaria dedicata

valorizzazione della diversità

35 dipendenti impegnati a promuovere la diversità (divesity board)

3 associazioni che promuovono la diversità

coinvolgimento e riconoscimento

70 giornate di donazione del sangue

900 bambini adottati a distanza dai dipendenti

Scopri di più su People Caring

Innovare l’organizzazione del lavoro grazie alle tecnologie

Telecom Italia rende lo smart working una realtà concreta. Le tecnologie del Gruppo stanno, infatti, permettendo alle aziende italiane di adottare un’organizzazione del lavoro efficiente, innovativa e che promuove un concetto moderno di attenzione alle persone. Lo smart working, o lavoro agile, va infatti ben al di là del vecchio concetto di telelavoro, perché significa ripensare l’organizzazione aziendale grazie alle nuove tecnologie per avere maggiore flessibilità nell’utilizzo degli spazi, degli orari e degli strumenti.

Per realizzare simili progetti l’innovazione tecnologica è una componente essenziale: dalle applicazioni accessibili da mobile, alle reception virtuali, ai servizi per la mobilità intelligente, al cloud computing, alla condivisione sicura dei documenti e persino agli arredamenti intelligenti per uffici che diventeranno connessi e flessibili. Tutti progetti e servizi su cui Telecom Italia è da tempo al lavoro.

SMART WORKING ≠ TELELAVORO
L’Italia è pronta*

67%aziende italianeche hanno attivato iniziative di smart working
8%aziende italianeche hanno realmente adottato lo smart working (food, servizi e ICT in testa)
27miliardi di eurostima aumento produttività in Italia grazie allo smart working

*Osservatorio Smart Working Politecnico di Milano

I nuovi valori di TIM

siamo leader
responsabili

Siamo consapevoli che essere leader vuol dire guardare oltre gli orizzonti della quotidianità del nostro lavoro, condividere la conoscenza, dare il buon esempio, saper essere modelli di riferimento.

Condividiamo che essere responsabili è un impegno di tutti noi in prima persona, a tutti i livelli e per tutte le molte professioni della nostra azienda.

Scegliamo la cultura dell’inclusione perché il contributo di ciascuno, come persona e come parte di una squadra, rappresenta un patrimonio per tutti noi e per i nostri clienti.

Consideriamo il confronto come un’opportunità di crescita reciproca e ci impegniamo a incoraggiare un dialogo continuo e costruttivo con tutti.

Desideriamo
crescere

Siamo orgogliosi di quanto abbiamo realizzato per lo sviluppo delle telecomunicazioni nel nostro Paese.

Manteniamo viva la nostra passione e alimentiamo la nostra curiosità, restando aperti agli stimoli che il mondo ci propone.

Vogliamo migliorarci sempre e per questo intraprendiamo con coraggio e convinzione nuovi progetti ed iniziative continuando a dedicare il nostro impegno e la nostra competenza alla costruzione del domani.

Lavoriamo ogni giorno per un futuro economicamente sostenibile della nostra azienda.

puntiamo
all’eccellenza

Crediamo che fare bene le cose sia fonte di soddisfazione.

Puntiamo a rendere eccellente il nostro lavoro come risultato di spinta creativa, costante orientamento all’innovazione e concreta realizzazione.

Poniamo le esigenze dei nostri clienti, Persone e Organizzazioni, alla base delle nostre decisioni. Curiamo il controllo dei nostri processi per migliorare ogni giorno la qualità e la sicurezza nell’esperienza digitale di tutto il Paese, offrendo un servizio competente ed esperto, raggiungibile attraverso tutti i canali.

Siamo convinti che il contributo di ciascuno debba essere sempre al servizio di un risultato complessivo che abbracci tutta l’azienda, nella condivisione delle pratiche migliori e delle informazioni.

viviamo
il cliente

Lavoriamo per far comunicare le persone, rendendo la vita più semplice e ricca di opportunità e relazioni.

La nostra esperienza di donne e uomini di Telecom Italia potrà evolvere, a fianco del cliente, in un cammino di cura, sviluppo e arricchimento reciproci.

Le nostre competenze e la nostra capacità innovativa trovano valore nella trasformazione della tecnologia in servizi e prodotti in grado di migliorare concretamente la vita dei nostri clienti.

Vogliamo entrare profondamente in sintonia con le aspettative e le aspirazioni dei nostri clienti, fare nostri i loro bisogni, desideri, sogni, proporre una esperienza di valore nel rapporto con Telecom Italia.

TIM #WCAP Come trasformare talenti e idee in imprenditori e aziende innovative

Credere nei giovani significa sostenerli nella creazione e nello sviluppo di progetti ispirati a nuovi modi di fare business. Per questa ragione, dal 2009 TIM #Wcap Accelerator seleziona, finanzia e aiuta a crescere startup digitali che vogliano trasformarsi in imprese pronte a entrare sul mercato.

A marzo 2015 ha preso il via la nuova Call for Ideas, attraverso cui verranno selezionati 40 progetti e assegnati un Milione di Euro. I progetti parteciperanno anche a un percorso di accelerazione - cioè un periodo finalizzato alla crescita del loro progetto, sia dal punto di vista tecnico sia di business - in uno dei quattro TIM #Wcap Accelerator di Milano, Bologna, Roma e Catania. Inoltre, grazie all’Albo Veloce, le startup selezionate verranno certificate per diventare fornitori Telecom Italia.

Dallo scorso anno, a supporto dell’attività di TIM #Wcap c’è un ulteriore strumento: TIM #Wcap Crowdfunding piattaforma di finanziamento collettivo grazie alla quale idee, progetti e imprese possono ricevere contributi. Inoltre, a completamento del processo di open innovation che inizia in TIM #Wcap, c’è TIM Ventures, il veicolo finanziario che investe e lancia con energia sul mercato le sue migliori startup.

trascina
la timeline

TIM #WCAP è tra i primi a parlare di startup e innovazione

78 progetti imprenditoriali e di ricerca supportati

La nuova edizione richiama oltre 2.000 progetti

TIM #Wcap assegna 20 sovvenzioni (grant)

Vengono aperti 3 acceleratori a Milano, Roma e Catania. 30 team ottengono una sovvenzione e 15 accedono al programma di accelerazione.

40 sovvenzioni assegnate accompagnate da un percorso d’accelerazione. Per la prima volta la Call for Ideas è stata aperta anche ai team internazionali

I numeri di TIM #Wcap dal 2009 al 2014

7.000ideedi business ricevute
220progettiselezionati e supportati
4,5milionidi euro assegnati
> 3.000metri quadridedicati a mentorship e coworking
21startupdiventate fornitori
Telecom Italia
4accelleratoriMilano, Bologna, Roma e Catania

TIM Ventures per far crescere aziende innovative in ambito digitale

Le fasi iniziali di un’azienda digitale sono estremamente importanti. TIM Ventures nasce per aiutare queste realtà a consolidare il proprio business - in ambito Internet, digital life, e-learning, mobile evolution, e-health e green solutions - e a crescere attraverso l’apporto di capitale.

La società, nata nel 2014, ha l’obiettivo di investire 4,5 Milioni di Euro in tre anni e di stimolare l’intervento di investitori nazionali e internazionali per altri 4,5 Milioni di Euro, per la ricerca di soluzioni innovative create dalle migliori startup italiane ed il supporto a giovani “great founders”.

Dalla fine del 2014 a marzo 2015, TIM Ventures ha legato il proprio nome a quattro startup, per un apporto complessivo di 850.000 euro.

Si tratta di Pedius, per lo sviluppo di un’app che consente ai non udenti di telefonare; Wiman, per un servizio che permette la condivisione della rete wifi all’interno dei locali commerciali; Eco4Cloud, sua la soluzione software per l’abbattimento dei costi energetici dei datacenter e Oilproject, una piattaforma digitale d’apprendimento che mette a disposizione una vasta gamma di lezioni ogni mese ad un milione di studenti.

TIM Brasil per i giovani

L’Instituto TIM, fra le altre iniziative, condivide l’impegno del governo federale brasiliano per ampliare l'offerta di corsi professionali e tecnici e per questo ha creato TIM Tec, una piattaforma per corsi a distanza.

TIM Tec utilizza il concetto dei Massive Open Online Courses (MOOC), vale a dire corsi online aperti pensati per coinvolgere un numero elevato di utenti. I corsi sono gratuiti, destinati agli studenti delle scuole superiori e degli istituti tecnici.

Chiunque può accedere ai corsi sulla piattaforma TIM Tec, il cui codice sorgente è disponibile per le istituzioni che insegnano e che desiderano utilizzarla gratuitamente.

timtec.com.br@TIMTec_oficial